Fioritura estiva delle Canne da fiore

Scrivono di noi sul

Blog & Firme | Io e Orticola | Canne, pennisetum e…

Canne, pennisetum e…
27 giugno 2015
Scritto da Filippo Pizzoni in La pianta protagonista, Pensare al giardino

Le fioriture estive. Tra moda, revival, nostalgie e nuove scoperte. Come resistere agli acquisti di nuove piante anche a estate iniziata? In fondo gli inglesi, e noi con loro, non consigliano sempre di acquistare le piante quando sono in fiore, così da essere sicuri di quel che si compra e della giusta sfumatura di colore?
Ed ecco allora due nuove entrate in giardino: Canna indica e Pennisetum orientale. La prima, un grande nuovo ritorno: usatissima nei giardini fin de siècle e poi caduta in disgrazia con gli anni Sessanta, ma generosa, coloratissima, e ‘architettonica’: è fantastico imparare ad apprezzare le tante striature e sfumature delle grandi foglie, così come perdersi nella scelta degli infiniti toni dal giallo al rosso, dal rosa chiaro della famosa varietà ‘Panache’ ai rosa intensi e accesi. I loro fiori, che si schiudono al mattino e durano un sol giorno, continuano a fiorire da giugno a novembre. Attenzione agli inverni dai freddi prolungati e alle esposizioni troppo soleggiate nelle estati calde. Sono piante rizomatose in grado di dare un tocco esotico a un angolo del nostro giardino, magari non più da usare al centro di preziose aiuole circolari, come un tempo, ma mischiata ad altri arbusti o ad erbacee perenni di grandi dimensioni, in maniera completamente informale. Come ad esempio con delle graminacee: un connubio da climi estivi freschi e inverni non troppo freddi, come nei giardini di collina, esposti a meridione.
Le graminacee: ora di gran moda ma tutt’altro che una novità! Largamente usate degli anni Venti e Trenta, sono andate perdute negli anni di poca cura dei giardini tra le due guerre, e tornano oggi trionfalmente, di grande interesse di tutti quei neofiti che, trovandole ‘nuove’ ne hanno imparato ad apprezzare il fascino sottile. Spesso però non pronti ad apprezzarne l’aspetto nei mesi meno felici…
Tra i preferiti: tutti, ma proprio tutti, i Pennisetum!
Se le doveste desiderare (e come non farlo?): Azienda agricola Val Mundoni, http://cannedafiore.com per le canne e Phytotrend per le graminacee, www.phytotrend.it

Pennisetum orientale dal sito www.phytotrend.it

Canna ‘Durban’ dal sito http://cannedafiore.com

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Che cos'è PayPal